Fondazione Emanuela Zancan Onlus

Accedi per acquisti e download

Il contributo del monitoraggio sulla cittadinanza sociale alla costruizione dei Profili di salute

Download gratuito

Prezzo (IVA inclusa): €0,00

Quantità

Editore: Fondazione Zancan e Regione Toscana
Collana: Quaderni per la cittadinanza sociale 4/2011
Anno di pubblicazione: 2011
Codice ISBN: 978-88-88843-43-8
Autore: Fondazione Zancan e Regione Toscana
Numero di pagine: 28

Questo quaderno segue quello sul segretariato sociale, inteso come principale condizione di incontro tra bisogni e risposte delle persone e delle famiglie, tra domanda e offerta di servizi, tra aspettative e capacità. Grazie ad esso le persone possono trovare ascolto, orientamento, accompagnamento. È un’opportunità offerta a tutti, in particolare a quanti hanno maggiori difficoltà a conoscere, orientarsi, scegliere tra l’offerta sociale e sociosanitaria disponibile.

Oltre che risorsa preziosa, è anche punto unitario di conoscenza della domanda sociale, della sua evoluzione, di come finalizzare le risorse potendo conoscere le priorità in tempo reale, grazie ad un contatto continuo e quotidiano con i bisogni della popolazione.

Questo quaderno aggiunge conoscenze non solo tecniche, ma anche strategiche per un più effettivo governo dei sistemi locali di welfare. La selezione di indicatori per la costruzione dei profili di salute che qui proponiamo è una fonte di conoscenza utile e necessaria alla nuova programmazione territoriale. Serve anche per verificare e valutare lo stato dell’arte in tema di conoscenze essenziali per prendere decisioni. È questo il significato di “set minimo”. Non significa minimale ma necessario, essenziale, per dotare tutto il sistema toscano di una base conoscitiva omogenea alla costruzione dei profili di salute, confrontarli, valutarli.

La nuova programmazione deve ridurre i tempi dell’analisi per dare più tempo e impegno alle scelte, alle decisioni strategiche. Diventa possibile se le conoscenze non sono da cercare ma sono disponibili e fruibili per tutti i soggetti istituzionali e sociali che hanno a cuore il miglioramento e la qualificazione dei sistemi locali di welfare. Questo quaderno è dedicato al “set minimo”. Vedremo in futuro le informazioni complementari, che via via potranno arricchire la visione complessiva dei problemi e delle possibili soluzioni.

Il quaderno è gratuitamente scaricabile nell'area download.