Fondazione Emanuela Zancan Onlus

Accedi per acquisti e download

Il servizio sociale nelle zone sociosanitarie della Regione Toscana

Download gratuito

Prezzo (IVA inclusa): €0,00

Quantità

Anno di pubblicazione: 2013
Codice ISBN: 978-88-88843-61-2
Autore: Fondazione Zancan e Regione Toscana
Numero di pagine: 91
Editore: Fondazione Zancan e Regione Toscana
Collana: Quaderni per la cittadinanza sociale 2/2013

In questo secondo quaderno della collana viene presentato un primo approfondimento tematico, relativo alla capacità di risposta del servizio sociale professionale.

Il sistema di monitoraggio ha permesso una ricognizione delle caratteristiche quantitative e qualitative del servizio sociale professionale presente nelle zone con riferimento alle annualità 2008, 2009, 2010 e 2011.

I dati estratti dal monitoraggio permettono un’analisi dettagliata della presenza del servizio sociale professionale in termini di numero di assistenti sociali presenti, ripartizione degli operatori per target di bisogno nel ciclo di vita della popolazione, capacità di presa in carico (numero utenti), costo totale e procapite del servizio sociale professionale a carico del comune, costo medio per utente.

La rilevazione relativa al 2008, oggetto di un quaderno della precedente edizione della collana, aveva evidenziato la presenza del servizio in tutte le zone coinvolte nel monitoraggio. In base ai dati disponibili risultava attivo un assistente sociale a tempo pieno ogni 5.800 abitanti (in particolare, un assistente sociale equivalente ogni 2.500 minori residenti, un assistente sociale equivalente ogni 11.300 adulti residenti, un assistente sociale equivalente ogni 4.000 anziani residenti), con una presa in carico media di 36 utenti ogni 1.000 abitanti (in dettaglio, per ciclo di vita, 65 utenti minori, ogni 1.000 minori residenti, 22 utenti adulti, ogni 1.000 adulti residenti, 65 utenti anziani, ogni 1.000 anziani residenti). Il costo complessivo del servizio sociale è risultato pari a 189 euro per utente (283 euro per ogni utente minore, 184 euro per ogni utente adulto, 158 euro per ogni utente anziano) e a 7,23 euro pro capite (17,38 euro per minore residente, 3,93 euro per adulto residente, 9,13 euro per anziano residente).

La disponibilità di una serie quadriennale di dati permette una maggiore potenzialità di analisi e di confronto, e fornisce a tecnici e decisori un patrimonio informativo inedito su uno dei livelli essenziali più importanti per l’accesso al sistema dei servizi e per la presa in carico dei bisogni di minori, adulti e anziani. 

Il quaderno è scaricabile gratuitamente nell'area download.