Fondazione Emanuela Zancan Onlus

Accedi per acquisti e download

La condizione sociale e lavorativa delle persone in situazione di svantaggio sociale nel Valdarno Inferiore

Prezzo (IVA inclusa): €0,00

Quantità

Autore: Fondazione Emanuela Zancan onlus e Cooperativa sociale La Pietra d’Angolo
Numero di pagine: 56
Editore: Cooperativa sociale La Pietra d'Angolo
Anno di pubblicazione: 2013

Nella fase attuale di crisi l’accesso al lavoro è uno dei maggiori problemi del nostro sistema economico e istituzionale. I dati più recenti relativi alla disoccupazione mostrano un quadro preoccupante (Istat, 2013): a gennaio 2013 il numero di disoccupati, pari a 2 milioni 999 mila, è aumentato del 3,8% rispetto a dicembre (+110 mila unità). Su base annua si registra una crescita del 22,7% (+554 mila unità). In questo scenario, occuparsi della situazione occupazionale delle persone in situazioni di fragilità o di disagio sociale assume una valenza del tutto particolare, perché significa «ripartire dagli ultimi» di una fila che sembra ingrossarsi sempre più. Eppure proprio in situazioni di crisi come queste, indagare su quali sono i fattori che rendono necessario intervenire per promuovere l’accesso al lavoro dei più fragili, su quali sono le risorse disponibili e gli strumenti in grado di far partecipare anche queste persone al mondo del lavoro, può essere di supporto per attivare nuove strategie di sviluppo, soprattutto su base locale.

È a livello territoriale che possono trovare attuazione modelli innovativi di intervento in grado di promuovere condizioni istituzionali, sociali ed economiche che «rendano effettivo» il diritto al lavoro, e permettano ad ognuno di «svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società», secondo quanto previsto dalla nostra Costituzione all’art. 4. Lo sviluppo di «modelli territoriali di inserimento» è un obiettivo che deve essere condiviso tra tutti i soggetti attivi a livello locale: istituzioni, imprese profit, imprese sociali e terzo settore, scuole e agenzie formative. Solo in questo modo è possibile creare strumenti efficaci, in grado di coniugare gli interventi di inserimento lavorativo, complessivamente intesi, con le politiche di sviluppo locale.

Indice

1. Premesse e strumenti della ricerca

Chi sono le persone in situazione di svantaggio sociale

Gli strumenti e le politiche per favorire l’inserimento lavorativo

La rete dei soggetti istituzionali, sociali ed economici

Obiettivi e strumenti di ricerca

2. Le persone in situazione di svantaggio

Sociale e le risorse attivabili

Le persone potenzialmente interessate da percorsi di inserimento lavorativo nel territorio

Le persone inserite in percorsi di inserimento lavorativo

Una prima lettura d’insieme 

3. Gli strumenti disponibili e gli interventi realizzati

Le modalità di indagine

Gli strumenti

Gli interventi realizzati

4. Conclusioni

I risultati della rilevazione

Alcune priorità di osservazione

Verso un laboratorio territoriale

Riferimenti bibliografici