Fondazione Emanuela Zancan Onlus

Accedi per acquisti e download

Progetti personalizzati e valutazione di efficacia. Itis nel sistema regionale dei servizi per le persone anziane

Versione

Quantità

Collana: Esperienze 12
Anno di pubblicazione: 2009
Codice ISBN: 978-88-88843-31-0
Autore: Fondazione «E. Zancan» onlus e Itis (a cura di)
Numero di pagine: 130
Editore: Fondazione "E. Zancan"

Come personalizzare le risposte alle persone anziane? Come condividere con gli operatori, i familiari, le persone anziane la ricerca di nuove soluzioni? Come fare perché un'azienda pubblica di servizi alla persona lo sia veramente? Come promuovere la responsabilizzazione e la motivazione degli operatori? Come operare con una visione del welfare adeguata ai bisogni reali? Come essere «a servizio»: a partire dai diritti delle persone più deboli? Come essere «a servizio» nelle diverse forme che questo può assumere: a domicilio, nell'accoglienza diurna, nelle residenze temporanee o di lungo periodo?

Sono domande che ci siamo posti, a partire dal confronto e dalla riflessione sulle questioni etiche che hanno dato vita a un percorso di ricerca. Nascevano e nascono lavorando a diretto contatto con le persone, mettendoci pas-sione, chiedendosi come superare i problemi di umanizzazione, di personalizzazione, di condivisione di responsabilità. Le soluzioni dichiarate sono frequenti anche se in realtà non è sempre così. Perché dunque non partire dai processi reali e dalla loro efficacia? Se è possibile verificarli, documentare e condividerne l'efficacia saranno i risultati a testimoniare che sono possibili.

Il progetto descritto in questo volume parla di alcuni risultati. Nascono da queste domande e da una prima risposta: se cerchi personalizzazione, condivisione di responsabilità, innovazione, formazione, una strada per farlo è verificare non solo la qualità dei processi (prima parte del volume) ma soprattutto lo loro efficacia. Le risposte che abbiamo trovato sono state ottenute con un investimento in ricerca e sperimentazione, attraverso l'utilizzo di strumenti di valutazione validati e attraverso l'impegno di molti operatori a misurarsi con soluzioni inedite, che vanno consolidate e trasformate in soluzioni correnti, cointeressando tutti i centri di responsabilità per un migliore servizio con le persone e con «contratti» personalizzati.

Il nostro grazie va a quanti hanno reso possibile questi risultati, operatori, familiari, persone anziane, volontari che insieme hanno cercato risposte alle domande da cui siamo partiti.

 

 

Contenuti:

Presentazione

1. Coordinate culturali e operative del progetto (Le fasi di lavoro; Atto di indirizzo sull'integrazione sociosanitaria e Icf)

2. I servizi alla persona di Itis (Premessa; Il servizio di segretariato sociale; Risposte diurne; Risposte residenziali)

3. I processi operativi (L'accesso ai servizi)

4. Il percorso sperimentale (Verso nuove soluzioni; Il contesto in cui si è operato; La costruzione del gruppo di sperimentazione; Il metodo utilizzato)

5. I risultati della sperimentazione (Caratteristiche delle persone selezionate; Raccolta della domanda; Valutazione della storia, della condizione della persona e della sua famiglia; La valutazione in area demenza; La valutazione in area polipatologia; La valutazione socioambientale per demenza e polipatologia; La valutazione socioambientale in ambito semiresidenziale; Indici di gravità; Diagnosi professionale sanitaria e sociale; Definizione del problema e valutazione multidimensionale; Profili di bisogno/risorse in area demenza; Profili di bisogno/risorse in area polipatologia; Le verifiche e valutazioni svolte; Verifica e valutazione con schema polare; Il piano degli interventi; Verifiche di efficacia basate su fattori osservabili)

6. L'esperienza degli operatori (Dubbi, opportunità e prospettive; Impatto del protocollo di ricerca nell'organizzazione dei servizi; Esperienze professionali in dialogo)

7. Considerazioni di sintesi e conclusioni (Valori e pratiche di servizio; Un bilancio attivo; Una soggettività pubblica in evoluzione)

Allegato 1: Descrizione delle residenze

Allegato 2: Schemi polari per singola residenza

Riferimenti bibliografici