Fondazione Emanuela Zancan Onlus

Accedi per acquisti e download

Studi Zancan 2/2012

Versione

Quantità

Anno di pubblicazione: 2012
Autore: Fondazione Zancan
Numero di pagine: 160
Editore: Fondazione Zancan

Editoriale
Verso nuove risposte alle richieste di ben-essere dei nostri tempi (Maurizio Giordano)
Politiche e servizi
Per carità e per giustizia (Giuseppe Benvegnù-Pasini)
Istituti religiosi e welfare nell’Italia di ieri e di oggi (Emanuele Rossi)
 
Approfondimenti monografici
Produrre e utilizzare evidenze: l’esperienza del laboratorio multicentrico PERSONAlab (Cinzia Canali, Tiziano Vecchiato)
Evidence based-practice: sfide e opportunità (Elizabeth Fernandez)
Il lavoro sociale a diretto contatto con l’utente e le prove di efficacia: alcune riflessioni (Anat Zeira)
Un approccio a «piccoli passi» per valutare gli esiti dell’utenza (Mark Ezell, Robin Spath)
L’evidence-based nel mondo reale: sfide e problemi in Inghilterra (Nina Biehal)
La valutazione nei servizi per l’infanzia in Scozia (Jane Aldgate)
Integrazione tra servizi e riforma in Galles (Wendy Rose)
Idee per aiutare gli operatori a utilizzare le prove di efficacia (Chris Warren-Adamson)
Sostenere l’innovazione con approccio misto bottom-up e top-down (Anita Lightburn)
I professionisti del servizio sociale, il management e l’evidence based practice (Dario A. Colombo)
Imparare dalle raccomandazioni emerse dalle serious case rewiew inglesi (Marian Brandon)
Lavorare con gli operatori per creare prassi efficaci: un caso di studio in Australia (Patricia M. McNamara)
Orientare i servizi all’evidence-based: un esempio australiano (Frank Ainsworth)
Esperienze e documentazione
Il caso del Making Research Count (June Thoburn)